Pamela Colnaghi, le sue mille passioni, tra cui ovviamente, i cosplay!

Scritto da: -

paaaaa3.jpg

Cosplay Corner è una rubrica che non riesce a prendersi una pausa, sono felicissimo di questo, sono davvero tanti i cosplayer che scrivono desiderosi di aderire all’archivio del blog, continuate così, vi aspetto a mail aperte!

Oggi vi presento Pamela Colnaghi, appassionata di cosplay ma non solo. Eccovi la consueta intervista farcita di tante bellissime foto!

Nome:  Pamela Colnaghi

Nickname: In passato usavo Akane02

Provenienza: Brianza Est

Cosa fai nella vita? Lavoro come make up artist presso il più grande store del lusso nel cuore di Milano, lavoro anche per photoshooting con fotografi e visagista freelance. L’anno scorso poi è nata la mia bambina, è stata la più grande emozione della mia vita e quindi da più di un anno faccio anche la mamma!

Hobby: il mio hobby principale è dipingere quadri ad olio, è una passione che mi ha aiutata molto a cercare un equilibrio con me stessa e a trasmettere sensazioni e stati d’animo. Poi, complice il mio lavoro, adoro tutto ciò che è fashion, quindi il mondo della moda, del make up e fare shopping ovviamente. Faccio anche palestra e leggo molto soprattutto mi affascina la storia, l’attualità e la politica. Mi piace stare all’aria aperta e visitare le città d’arte italiane ed europee. Mi piace la natura, il mare e gli animali, da cui arriva la sensibilità e l’ispirazione per la creazione dei miei quadri.

Le mie serie preferite: Per quanto riguarda i manga le mie serie preferite sono da sempre quelle della Takahashi, Maison ikkoku e Uruseiyatsura su tutte, poi Cat’s eye,  Touch,  Orange Road, Nadia , le maghette e tutte le serie che mi ricordano quando ero bambina.
 
Sogno nel cassetto : Mi piacerebbe riuscire a realizzarmi completamente nel mio lavoro di make up artist, facendo sempre nuove esperienze. Non abbandono comunque  l’idea di lavorare come pittrice anche se qui in Italia l’ambiente è ristretto ed è molto difficile farsi notare.

Cosa significa per te la parola cosplay? E’ un modo come un altro per divertirsi, per mettersi in mostra ed essere catapultati in un nuovo ambiente dove hai la possibilità di conoscere tanta gente con cui condividere le stesse passioni. E’ un fenomeno sociologico interessante e l’aspetto più coinvolgente è ovviamente la creazione del costume passo dopo passo, che nel mio caso è assolutamente autentica visto che realizzo tutto da sola. L’aspetto più intrigante è invece indossarlo e interpretarlo, perchè un vero cosplayer deve saper anche interpretare il proprio costume.

Quando hai iniziato e con cosa? Posso dire di essere una delle prime cosplayer italiane visto che ho iniziato ad interessarmi al fenomeno nel 1999 realizzando il mio primo costume di Faye Valentine che poi ho sfoggiato a Lucca Comics.  Nel 2000 è nato il mio sito internet ed all’epoca eravamo massimo una ventina di cosplayers e non era di certo il fenomeno mediatico che è diventato ora, i costumi pure erano un pò fatti all “arrangione”, le parrucche non esistevano e le armi erano fatte col cartone :D

Ci si divertiva con poco e non c’era nemmeno tutta questa competizione.  Io faccio parte della vecchia generazione, nel 2005 mi ero un pò stufata dell’ambiente in sè e data la voglia di realizzarmi altrove mi sono allontanata dall’ambiente, uno stacco decisivo ed ora che sono tornata a bazzicare le fiere posso dire di aver proprio visto l’evoluzione di questo fenomeno a livelli altissimi, sia come fattura dei costumi sia come esplosione mediatica e divulgazione su tutto il territorio nazionale..

In base a cosa scegli un cosplay da interpretare? Sia in base alla fisicità sia in base all’ empatia col carattere stesso del personaggio e poi ovviamente il costume mi deve piacere :)

Qualcuno ti aiuta nel realizzare i cosplay? In passato la sarta mi creava la base costumistica su cui lavorare, ora invece faccio tutto da sola

I tuoi progetti futuri? Dunque da anni ho in mente un costume , Umi di Rayearth e penso di portarlo con tutto il gruppo. Poi sto già lavorando a dei costumi per i prossimi comics tra cui Nehellenia di Sailor Moon, vorrei dedicarmi a creazioni sempre più difficili a livello sartoriale, una piccola sfida, dopo tutti questi anni a fare cosplay voglio arrivare a capire i miei limiti :)

Quali cosplay ci presenti oggi?  Presento gli ultimi costumi tra cui Morrigan, Kasumi, Benten (che in realtà è un remake!), Jolyne e qualcosa della “vecchia scuola” come  Gin Rei, quel costume è sempre un bel ricordo. 

In che occasione hai portato questi cosplay?  Gin Rei non ricordo assolutamente! Quelli nuovi invece al Festival del fumetto, Fumettopoli, Cartoomics 2010/2011

Hai un sito web? Sì www.pamelacolnaghi.com ma è ancora in costruzione, certe sezioni non sono ancora attive e le gallerie da sistemare…. tra lavoro, fare la mamma e cosplay è difficile trovare un pò di tempo per tutto, ma ci sto lavorando e tra un mesetto sarà tutto pronto con i nuovi photoset

5205021560_d728dff746_b.jpg 5205021748_716e5d732d_b.jpg 5248024617_76bb5e30a9_b.jpg 5248025143_2a3c09de4f_b.jpg

5345194551_04a561c4bc_b.jpg 5345805670_250fd3fe41_b.jpg

ppppppo.jpg

paaaaa2.jpg paaaaaaaa1.jpg ppppppo.jpg pppoooo3.jpg pppppppo2.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Nuvoleparlanti.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano