Corazones de mujer

Scritto da: -

corazones de mujer by sordella&benedetti

Succedono cose, nel nostro paese. Cose anche gravi purtroppo . Persone che muoiono ammazzate. Persone come me e te che leggi. 

Persone che non hanno colpe,  e che magari pensavano al nostro paese,  e lo consideravano casa.  Anche se avevano la pelle colorata in un altro modo, anche se  per vivere  si facevano pagare poco, quasi niente, anche se per raccattare un pezzo di pane andavano in giro per le strade a importunare  uomini e donne;   vendendo accendini, calzini, fazzoletti di carta, o peggio:  borse e portafogli, anche orologi, ma fasulli. Contraffatti. 

Succeddono cose,  in casa nostra. Ci sono persone che si considerano meglio di altre. Persone che credono di poter cambiare la realtà a seconda della propria volontà. Che ci riescono pure,  e si credono più furbe,  e disprezzano tutti gli altri: amici e nemici, considerandoli inferiori. 

Succedono cose, dentro la testa delle persone. Scoppi di ira non controllati, ingiustificati. C'è forse una giustificazione alla violenza?  Però vengono filmati,  e finiscono in rete,  così che tutti possano vedere,  e magari, i teppisti, oppure le persone "normali" - cheperòsisonolasciateandareadunareazioneforseun pocoesageratamachevuoinonsenepuòpiùdiquestiimmigrati - : diventano pure famosi, e pagano da bere a tutti, al bar.     

 

Succede poi che qualcuno si accorga che il proprio figlio di 6 anni,  si trovi  in classe con altri 25 bambini.  15 di questi portano nomi particolari:  Mohamed, Yussuf, Ivan, Gabriela, Ramon,  Sun Li, - strani, diversi, stranieri -  "nomi". Ma i bambini che portano questi nomi, parlano italiano. No! Parlano romano, fiorentino, napoletano, siciliano, lombardo…………Poi uno ci pensa un attimo e dice: ma forse questi bambini sono nati nel nostro paese? Forse anche i loro genitori sono nati nel nostro paese? Oh com'è possibile? Che abbiamo fatto ci siamo sbagliati? Che siano pure loro italiani?  

Immigrati, oppure extracomunitari, oppure stranieri, insomma diversi?  Queste persone,  - come noi - ,  hanno un solo paese e una sola casa. La nostra. La stessa di tutti noi. Ma  sono ancora più deboli di noi,  perchè crisi o non crisi, non hanno nessun paese dove tornare. Non ci sono nemmeno mai stati nel paese delle loro origini. Dov'è "casa" per queste persone? 

 

Un film da vedere: Corazones de mujeres

 

Bye

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Nuvoleparlanti.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano